!css

Société Générale Private Banking crea a Ginevra un dipartimento dedicato alla clientela del Medio Oriente

Société Générale Private Banking apre a Ginevra un dipartimento “Medio Oriente” mediante il reclutamento di 5 consulenti privati dedicati esclusivamente alla clientela più selezionata del Medio Oriente.

Composto da Christopher Urwick, nominato Direttore del dipartimento, e dai consulenti privati Claude Tendon, Amr Barakat, Sandra Bavaud e Nathalie Wyss, il team è sotto la responsabilità di Eric Lorentz, Direttore della linea dedicata ai clienti arabi, basata negli Emirati Arabi Uniti e incaricata del coordinamento internazionale dell’offerta commerciale legata a questa clientela.

Il dipartimento dispone di team di consulenti privati basati a Dubai, Abu Dhabi, Bahrein, Londra, Lussemburgo, Monaco e ora anche a Ginevra. Société Générale Private Banking, attraverso l’organizzazione trasversale della sua offerta per la gestione patrimoniale, è così in grado di rispondere alle aspettative di una clientela mediorientale esigente sul piano internazionale.

Il reclutamento di questi professionisti altamente qualificati contribuisce agli obiettivi di crescita e di sviluppo della banca privata che per quanto riguarda la regione del Medio Oriente ha dato un forte segnale delle sue ambizioni aprendo recentemente un ufficioin Bahrein.

Christopher Urwick, 47 anni, vanta un’esperienza quasi ventennale nel Private Banking. Dal 1993 era responsabile del dipartimento Medio Oriente presso la Lloyd’s Bank. In precedenza aveva ricoperto varie funzioni in seno alla stessa banca a Londra, Parigi, Milano, Il Cairo e Amsterdam. Nel 2010, si unisce a Société Générale Private Banking insieme al suo team per sviluppare le attività di gestione patrimoniale proposte dalla banca privata alla clientela araba. Christopher Urwick si è laureato presso la Durham University in studi mediorientali.